Giovanni – vino torbido

Domanda di Giovanni:

Le sarei molto riconoscente se potesse darmi delle indicazioni sulla mia produzione di vino bianco e rosè . sono circa 300 litri per tipo e entrambi presentano ad oggi un leggero intorbidimento.Preciso che al travaso aggiunsi circa 10 gr di bisolfito per 100litri,i vini sono conservati in tini di acciaio inox, uso olio enologico intorno al galleggiante, il tutto e stivato un una grotta naturale con temperetura da 14 a 18°C

puo aiutarmi?

grazie infinite

Risposta:

Salve Giovanni,
l’intorbidamento del vino è dovuto a diverse cause ma il tuo sembra essere
causato da una ripresa fermentativa alcolica per presenza di residui
zuccherini e/o malolattica (questa improbabile vista la temperatura sotto i
20 °C). In entrambi i casi l’intorbidamento sparisce da solo. Altre
alterazioni che hanno questo effetto sono le “casse” a cui, però, sono
associati altri fenomeni tipo precipitati, veli, etc. Se ci sono avvisami
descrivendo il fenomeno, vedremo cosa fare. Se è solo ripresa fermentativa,
alla fine della stessa fai un travaso.

Ciao e a risentirci,
Guido

OFFERTE PER I NOSTRI EBOOK

+ = 17 .00 euro
a 17 euro invece di 21 euro! [Risparmi 4 euro]