Giuseppe-vino poco gustoso

Domanda di Giuseppe:

produco 10 qli di vino rosso e al giudicare degli amici abbastanza buono
ma quest anno ho avuto problemi prima con la fermentazione
risolto queto problema con l’aggiunta dei lieviti tutto sembrava procedere
per il meglio ma al momento del travaso il vino non bello fresco vivace ma
e molle e lascia un gusto astringente cosa posso fare per risolvere il
problema? grazie

Risposta:

Salve Giuseppe.

Un vino è molle quando manca di acidità e per renderlo più vivace si può
aggiungere acido tartarico o acido citrico. La quantità da usare è, in
genere, fra i 100 e i 200 g/hl e, se hai l’analisi dell’acidità, si può fare
il calcolo, altrimenti, ed è meglio, si fa una prova, per esempio prendendo
4 bottiglie di vino da 1 litro e aggiungendo nella prima 1 g di acido
tartarico, nella seconda 1,5 g , nella terza 2g e nella quarta 2,5 g. Dpo
4-5 giorni si assaggia e si decide ka quantità da utilizzare. Lo stesso si
può fare con l’acido citrico ma partendo da 0,5 g (ha più potere
acidificante) e ricordando che la legge fissa un massimo di 1 g/l cioè 100
g/hl. L’acido citrico, in genere, si usa in fase di preimbottigliamento.
L’astringenza è data da eccesso di tannino che, se non è tanto, va via con
l’invecchiamento, altrimenti si possono fare chiarificazioni con gelatina o
colle (20-30 g/hl) per far precipitare, ed eliminare con travaso, l’eccesso
di tannino.

Ciao e, volentieri, a risentici.
Guido

OFFERTE PER I NOSTRI EBOOK

+ = 21 .00 euro
VINO FAI DA TE (15 euro) + PRONTO SOCCORSO VINO (12 euro)...
a 21 euro invece di 27 euro! [Risparmi 6 euro]