Mario – vino difettoso 1

Domanda di Mario:

salve, nonostante tutto l’impegno il mio vino ha un gusto amaragnolo ed è
sempre più crescente un’odore di muffa. tutti i miei amici continuano a
dire che sembra acerbo ed in effetti da questa impressione nonostanteche
l’uva è stata raccolta quando il mostimetro non dava più da oltre una
settimana nessuna variazione e tutti noi pensavamo fosse il momento giusto
per cogliere l’uva. spero che saprai darmi utili informazioni,ciao

Risposta:

Salve Mario,
diciamo subito che la raccolta dell’uva l’hai fatta al momento giusto, ma
non mi dici niente sullo stato dell’uva (sana, ammuffita, ammalata, etc),
sull’andamento della fermentazione (se lasciato troppo sulle fecce il vino
può prendere sapori amarognoli) e sui contenitori utilizzati (atttenzione a
botti e tini di legno non perfettamente puliti che possono dare odore di
muffa).
E la sensazione di acerbo è data da una eccessiva acidità dovuta, in genere,
ad una incompleta o assente fermentazione malolattica.
Comunque l’insieme dei difetti descritti mi fa pensare al “sapore di
tempesta” che deriva da uve che hanno subito grandinate nel periodo
dell’invaiatura.
Se vuoi mandarmi ulteriori dati per colmare le lacune che ti ho descritto,
cercheremo di trovare una cura adatta a riportare il tuo vino bevibile.

Molti saluti e a risentirci,
Guido.

OFFERTE PER I NOSTRI EBOOK

27.00 euro
TUTTI I NOSTRI EBOOK (9 + 12 + 15 euro)...
a 27 euro invece di 36 euro! [Risparmi 9 euro]