Vittorio – vino dolce 4

Domandadi Vittorio:

Buongiorno Guido,

probabilmente il valore alcolico non è attendibile, perché l ‘ho preso dal
mostimetro che da tre valori , per essere chiari il mio mostimetro ha tre
fasce una gialla , che indica la zuccherina , una bianca che indica la
gradazione , e una azzurra, che indica il baumè .
credo di aver commesso qualche errore nella lettura della gradazione .
anche perché ho fatto una controprova misurando del vino buono, e i valori
sono tutti a zero .
cosa ne pensi ? Dove posso eventualmente far analizzare il vino ?

grazie.

Un saluto
Vittorio.

Risposta:

Salve Vittorio,

la misurazione con il mostimetro (che è un densimetro) misura la quantità di
zuccheri residui; moltiplicando per ca. 0,67 ottieni l’alcol che si
formerebbe dalla trasformazione degli stessi zuccheri (cosa che leggi anche
nella scala del tuo densimetro).
Facciamo due conti:
il grado zuccherino iniziale darebbe un grado alcolico, alla fine della
fermentazione, di 18-19; attualmente hai nel vino un grado alcolico
potenziale di 3; quindi dovresti avere nel vino alcol svolto per 15-16 gradi
(da controllare con analisi).
Il vino può essere analizzato (almeno dalle mie parti) nei consorzi agrari,
nei negozi di enologia e in alcune farmacie.
Se vuoi far ripartire la fermentazione devi comunque procurarti lieviti e
attivante, reperibili nei consorzi agrari e/o nei negizi di enologia.

Ciao, Guido.

OFFERTE PER I NOSTRI EBOOK

+ = 17 .00 euro
a 17 euro invece di 21 euro! [Risparmi 4 euro]