Noi facciamo così – pigiature 2006/7/8

Per la pigatura usiamo una pigia-diraspatrice con pompa di invio mosto.

L’uva raccolta nei bigonci viene scaricata nell’imbuto della macchina.

La macchina rompe gli acini e con la vite elicoidale toglie i raspi.

La pompa invia il mosto nel tino dedicato.

Prima vendemmiamo l’uva bianca e subito la passiamo nella macchina pigia-diraspatrice.

Poi vendemmiamo l’uva nera che a sua volta viene passata nella macchina.

L’anidride solforosa, come metabisolfito (usiamo metà della dose minima prevista), viene spolverata durante la pigiatura nell’imbuto della macchina.

OFFERTE PER I NOSTRI EBOOK

+ = 17 .00 euro
a 17 euro invece di 21 euro! [Risparmi 4 euro]