Spumante da uve Vermentino

E’ chiaro che le uve Vermentino (e Albarola) non sono i Pinot (nero,bianco, grigio) o il Chardonnay.
Visto, però, che sono uve di buona acidità si può provare a fare spumante, ovviamente con il metodo classico.
Noi ci abbiamo provato, infatti è in corso una prova con 35 bottiglie attualmente in fase di “presa di spuma”.
Sia per controllare l’andamento della presa di spuma, sia per il piacere del palato, sia per allenamento al “degorgement a la volée” abbiamo aperto, da giugno a novembre 10 bottiglie (con conferma del buon andamento della lavorazione).
A metà novembre abbiamo posizionato 15 bottiglie per effettuare il “rumuage“.
Il 21 dicembre abbiamo effettuato il “degorgement a la volée” e abbiabo ottenuto 12 bottiglie più mezza immediatamente bevuta e valutata; abbiamo riempito le bottiglie con lo stesso spumante e le abbiamo tappate con tappo a fungo e gabbietta, senza l’aggiunta del “liqueur de expedition” ottenendo così uno spumante “pas dosè“.

La nostra personalissima valutazione:

di colore giallo paglierino; al naso gradevole, sottile e fresco, dominato da aromi fruttati; al palato di buona struttura, secco, fresco, vivace; spumante fine ed elegante.

Sono rimaste 10 bottiglie che faremo ulteriormente maturare sui lieviti fino a Pasqua.

Nelle feste Pasquali sono evaporate altre 9 bottiglie, l’ultima la beviamo il 1° Maggio.

“Ogni stilla che spilla, che zampilla, che discende,
bolle, frizza, spuma e splende”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

OFFERTE PER I NOSTRI EBOOK

27.00 euro
TUTTI I NOSTRI EBOOK (9 + 12 + 15 euro)...
a 27 euro invece di 36 euro! [Risparmi 9 euro]