Lavori in campo a giugno


I vitigni sono quasi tutti in fioritura. E’ il momento di effettuare il diradamento dei grappoli e la cimatura precoce. La cimatura ha lo scopo di incentivare il flusso di zuccheri verso i grappoli e consiste nell’asportazione dell’apice del tralcio per favorire la crescita delle femminelle che producono zuccheri utili per la crescita e la regolare maturazione dell’uva. Il diradamento, che si fa nelle viti adulte, serve per equilibrare le viti che hanno una eccessiva produzione rispetto alla loro capacità vegetativa oppure per migliorare caratteristiche come grado zuccherino, aromi e colori. Proseguire il programma dei trattamenti contro la peronospora e l’oidio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.