Massimo – tempi di fermentazione


Domanda di Massimo:

salve e la prima volta che faccio il vino vorrei sapere i tempi di fermentazione

Risposta:

Salve Massimo.

La durata della fermentazione è influenzata da molti fattori, si comincia
con la qualità e dal tipo di uva (bianca, nera), si passa al tipo di
vinificazione (in bianco, in rosso) e si finisce con la scelta del tipo di
vino che si vuole ottenere (da bere giovane, da invecchiamento, etc).
La fermentazione tumultuosa poi dipende dal tipo e dalla vitalità dei
lieviti, dalla presenza di anidride solforosa, dalla temperatura, etc.
Può durare dai 5 ai 15 giorni (con eccezzioni) ma ci sono manifestazioni
che ci facilitano l’individuazione dell’inizio e della fine. Per tenere
sotto controllo l’andamento della fermentazione è bene utilizzare il
mostimetro Babo che ci indica gli zuccheri residui nel mosto, che scendono
dal valore iniziale (zuccheri dell’uva) a circa 2-3 gradi (a volte più, a
volte meno). A questo punto si svina e nel recipiente di conservazione
continua la fermentazione lenta, per esaurire gli ultimi zuccheri, che in
genere termina entro 10-15 giorni (quando si fa il primo travaso).

Ciao e a risentirci,
Guido


2 thoughts on “Massimo – tempi di fermentazione

  • dopo la fermentazione quando si puo bere. grazie

    Risposta
    • Salve Domenico,

      I tempi variano a seconda del vino prodotto. Dopo la fermentazione è necessario eseguire altri lavori prima che il prodotto possa considerarsi pronto. Come regola generale, ultimata anche la fermentazione lenta si passa alla svinatura, cioè la separazione del vino dalle fecce e ad una chiarificazione.
      Il vino non sarà ancora pronto per essere bevuto quindi avrà bisogno di un periodo di conservazione adeguata durante la quale verranno eseguite altre operazioni come i travasi.
      È fondamentale monitorare lo stato del vino durante la sua conservazione per comprendere quando è pronto per essere bevuto. Puoi trovare ulteriori informazioni a questo link
      Contattaci se hai altre domande.

      Saluti

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.