Frittelle di baccalà

 

Servono:

 

baccalà, farina bianca, acqua, sale, olio di oliva.

 

E si fanno così:

 

Il baccalà deve essere lasciato in ammollo in acqua per 24 ore.

Pulitelo bene togliendo la pelle e le lische e scottatelo per 10 minuti circa.

Con la farina, l’acqua e il sale preparate una pastella di media consistenza.

Passate nella pastella i pezzi di baccalà e friggeteli in olio bollente.

Prima di servire asciugatelo bene su carta assorbente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.