Lardo di Colonnata

Il Lardo di Colonnata, specialità gastronomica ad Indicazione Geografica Protetta (IGP) e unica nel suo genere, viene prodotto a Colonnata, frazione del comune di Carrara e ultimo paese sulle Alpi Apuane, .
Per la sua produzione si utilizza la cotenna grassa di suini provenienti da allevamenti italiani controllati e viene stagionato in una vasca (conca) scavata in un blocco di marmo di Carrara.
Nelle conche vengono riposte, a strati alterni, le falde di lardo suino e la salata con il miscuglio di spezie, erbe aromatiche, cannella e aglio fresco.
Le conche, strofinate con aglio e aromi, hanno caratteristiche particolari (temperatura ed umidità) che danno al prodotto finito aromi e sapori unici.
La vasca piena viene coperta con una lastra di marmo, controllata periodicamente e poi riaperta dopo almeno 6 mesi di stagionatura.

Il lardo di Colonnata  è di colore bianco, leggermente rosato, a volte con una particolare striscia rosa e presenta una consistenza omogenea e morbida. Il profumo è fragrante e aromatico. Al gusto è delicato, fresco, quasi dolce.
Il suo utilizzo ideale è al naturale, tagliato a fette sottili adagiate su una fetta di pane fresco, scaldato o leggermente tostato. Si può guarnire “alla cavatora” con fette di pomodoro maturo e/o di cipolla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.