Le frittelle di riso, da Giulia


 

Mi ricordo con la golosità di quando ero piccola delle frittelle di riso e mi sembra si facessero così:

 

Con il riso cotto avanzato, volutamente o no, da altre preparazioni si faceva una pastella assieme a farina, latte e acqua.

Si friggevano a cucchiaiate di impasto nell’olio bollente.

Quando le frittelle diventavano ben cotte si toglievano dalla padella e si mettevano ad asciugare per un po’ sulla carta assorbente spolverandole poi con lo zucchero.

 

Giulia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.