Paolo – vino frizzante

Domanda di Paolo:
Salve
e complimenti per il sito web. Vorrei farti una domanda presisa per quanto riguarda
il vino frizzante.
Ho intenzione di utilizzare il metodo del chicco di orzo per far ripartire la
fermentazione(come faceva mio nonno), vorrei però sapere quando devo imbottigliare
il vino e metterci l’orzo. Devo aspettare comunque la settimana dell’ultimo quarto
di luna prima di Pasqua? Oppure già a gennaio posso fare questa operazione?

Altra domanda: quanto tempo le bottiglie devono stare a riposo prima di poter essere
consumate?

Grazie
Paolo

Risposta:
Salve Paolo,
non ho mai provato questa tecnica artigianale ma la applicava anche mio zio e imbottigliava, mettendo il chicco di orzo, nella settimana Santa; poi iniziava a consumarlo dopo uno o due mesi (in funzione dell’aumento della temperatura ambiente). Secondo me funziona anche se lo fai prima, basta non lasciare le bottiglie al freddo.
Ogni tanto apri una bottiglia e vedi come va. La prima volta che ho fatto lo spumante metodo classico avrò stappato (e bevuto) almeno 10 bottiglie.
Ciao e a risentirci,
Guido

OFFERTE PER I NOSTRI EBOOK

27.00 euro
TUTTI I NOSTRI EBOOK (9 + 12 + 15 euro)...
a 27 euro invece di 36 euro! [Risparmi 9 euro]