Mimmo – conservazione vino


Domanda di Mimmo:

Salve Guido,innanzitutto grazie per l’esaudiente risposta che mi hai mandato qualche giorno fà a riguardo del vino,ora ti pongo un altro problema,purtroppo in estate dano in Puglia il caldo si fa sentire,come fare a mantenere il vino in modo decente nonostante il caldo,da premettere che io non ho una cantina,grazie anticipatamente e cordiali saluti.

Risposta:

La maniera migliore per conservare il vino mantenendo le sue caratteristiche
è quella di tenerlo in una fresca cantina al di sotto di 16 °C.
Possiamo dire che una gradazione superiore a 13 ° aiuta a difendere il vino
come anche l’utilizzo di antiossidanti, conservatori etc, a base di anidride
solforosa (bisolfito).
Noi però “sconsigliamo” l’uso di bisolfito nel vino, preferiamo un vino
senza solfiti o quanto meno al di sotto dei limiti dei regolamenti per il
vino biologico.
Quindi devi cercare di tenere il vino in fresco o utilizzando frigoriferi o
con metodi artigianali, ad esempio tenere le bottiglie in una vasca d’acqua
con un minimo di ricambio, fasciare con tela le bottiglie e bagnarle ogni
tanto (l’evaporazione le terrà fresche) etc.

Ciao e a risentirci,
Guido


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.