Piero – contenitori


Domanda di Piero:

Ho una vendita di vino sfuso vorrei sapere come posso vendere il vino
sfuso se in contenitori che tipo di contenitori e che capienza . se nel
caso dovessi finire il vino nelle cisterne posso mettere la rimanenza in
contenitori più piccolie di che capienza. infine per mantenere il vino
nelle cisterne e meglio l’argon o il co2 grazie

Risposta:

Salve Piero.

In genere il vino sfuso viene venduto in contenitori di vetro (damigiane di
diversa capienza , 54-34-28-20-17-15-10-5 litri oppure dame da 5 e da 3
litri) o anche i contenitori di plastica (ma solo per il trasporto).
Normalmente i contenitori vengono portati dai clienti.
Il metodo migliore per conservare il vino è nelle damigiane da 54 litri
(e/o più piccole) mettendo in superficie la pastiglia antifioretta.
Per mantenere il vino nelle cisterne fuori dal contatto con l’aria credo che
si usi l’azoto (purtroppo non sono pratico di grandi contenitori).

Ciao e a risentirci,

Guido


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.