Alberto – conservazione

Domanda di Alberto:

Gentilissimo Guido,
grazie per la tempestività della risposta in seguito alla quale
devo
chiarire qualcosa:
da quando ho messo il mosto nel contenitore in acciaio, ho fatto un
solo
travaso a fine novembre per togliere la feccia dopodichè non contavo
di fare
altri travasi.
Da quanto leggo, avrei dovuto fare più di un travaso e un altro dovrò
farlo
in febbraio.
A questo punto vorrei sapere se, fatto il travaso di febbraio,
potrò
lasciare il vino nel recipiente d’acciaio, con l’olio enologico?
Considera
che conto di consumarlo in meno di un anno.
Grazie, un saluto e tanti auguri per il nuovo anno.
Alberto Badolato

Risposta:

Salve Alberto,

il freddo invernale aiuta il vino a far ulteriormente decantare depositi e
sali, quindi il travaso di fine febbraio è necessario per la separazione dei
fondi.

Il vino lo puoi conservare nel serbatoio di acciaio, con l’olio enologico,
ma personalmente preferisco usare le damigiane con pastiglia antifioretta.

Ancara Buon Anno e a risentirci,

Guido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.