Lasagne bastarde

Servono:

300 grammi di farina bianca e 100 grammi di farina di castagne, un paio di bicchieri di acqua tiepida e sale.
 

E si fa così:

Setacciate le due farine sulla spianatoia e fate la fontana, versate al centro l’acqua tiepida, i sale e lavorate la pasta energicamente. Tirate la pasta con il mattarello fino a fare una sfoglia dello spessore di qualche millimetro quindi tagliate delle lasagne di circa 4 centimetri di lato.

Cuocete le lasagne per 5 minuti in acqua bollente salata (meglio aggiungere all’acqua di cottura alcuni cucchiai d’olio per evitare che le lasagne si attacchino).

Servitele ben calde e condite con abbondante parmigiano e olio extravergine di oliva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.