Vincenzo-vino un po’ frizzante1

Domanda di Vincenzo:

Salve Sig. Guido,
anche quest’anno ci risentiamo, la disturbo per chiedere un consiglio.
Descrivo velocemente la procedura usata per fare il mio vino per fare
capire meglio cosa bisogna aggiustare.
Vendemmia fatta a 1/2 settembre pigiatura dell’uva e macerazione sulle
bucce per 7 giorni in tini aperti con rimottaggi 3/4 volte al giorno. Al
settimo giorno con grado Babo 1-2 torchiatura e passagio del mosto in
botte d’acciaio con coperchio sempre pieno, dopo 15gg. 1° travaso il vino
ha un ottimo profumo, colore e sapore, ma presenta un pizzico di
frizzante, a cosa devo attribuire il frizzante? (il vino è stato fatto con
uve merlot syrah e nero d’avola). Il 6 Dicembre è stato fatto il 2°
travaso. Cosa devo aspettarmi al prossimo assaggio?

Risposta:

Salve Vincenzo,
ben trovato.
Mi viene un dubbio il contenitore in acciaio con tappo sempre pieno aveva il
tappo ebollitore?
Se non l’aveva allora è rimasta nel vino l’anidride carbonica che si è
sviluppata nella fermentazione lenta e che andrà via mettendo il tappo
ebollitore e con i travasi.

Ciao e a risentirci,
Guido.

OFFERTE PER I NOSTRI EBOOK

27.00 euro
TUTTI I NOSTRI EBOOK (9 + 12 + 15 euro)...
a 27 euro invece di 36 euro! [Risparmi 9 euro]