Tonino – vino frizzante

Domanda di Tonino

buongiorno, sono tonino da isernia, mi diletto a fare il vino per gustare
con gli amici, volevo sapere come fare il vino bianco frizzante, c’è
qualche indicazione sulla luna crescente o calante per imbottigliarlo?per
farlo venire frizzante? grazie per la disponibilità
Salve Tonino,

Risposta:

per ottenere vino frizzante, prima di tutto nel vino devono esserci zuccheri
residui perchè le bollicine di CO2 provengono dalla trasformazione dello
zucchero in alcol e CO2.
In questo caso, con i primi caldi il vino rifermenterà autonomamente e aiuta
l’imbottigliamento in periodo di luna crescente.
Altrimenti bisogna aggiungere zuccheri o mosto concentrato rettificato
tenendo presente che 4 g/l di zucchero danno 1 atm di pressione (i vini
frizzanti hanno da 1 a 2,5 atm, mentre gli spumanti da 3 a 6): se il vino ha
ancora lieviti (in genere è così) ci sarà rifermentazione con produzione di
CO2.

Spero di essere stato utile altrimenti riscrivimi.

Molti saluti, Guido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.