Il filetto della Lunigiana

Il filetto della Lunigiana assomiglia molto coppa, però è un po’ più piccolo.
Il colore è rosa intenso, il profumo è speziato e il sapore è molto delicato.
Viene confezionato avvolto con la cotenna o con il budello.
La zona di produzione è in Lunigiana nella provincia di Massa Carrara.
Per la preparazione vengono utilizzate le carni di maiali locali o di provenienza nazionale.
Le carni magre del dorso (4 filetti per maiale) vengono cosparse di sale e tenute così per dodici ore.
Vengono poi lavate con vino bianco, drogate e avvolte con budelli o cotenne e quindi legate strette.
La conservazione del prodotto è di tre mesi per il filetto in budello e di sei mesi per quello in cotenna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.