La torta di erbi pontremolese

 

Servono, per 4 persone:

 2 chili di bietole, un pacchetto di ricotta, pecorino e pane grattugiato, 2 uova, farina, olio, pepe,e sale.

 E si fa così:

Lavate bene le foglie di bietole e poi tritatele non troppo sottili. Salatele in abbondanza e aspettate la fuoriuscita dell liquido.
Poi strizzatele e mescolatele bene con la ricotta, la manciata di pecorino grattugiato, le due uova, il pane grattuggiato, un po’ di pepe e un po’ d’olio.
A questo punto fate la sfoglia con farina, acqua, olio e sale e tiratela molto sottile.

Mettete la sfoglia nella teglia unta d’olio d’oliva, adagiatevi l’impasto d’erbi, non tanto spesso e ricoprite con un’altra sfoglia, attaccando i bordi.
Spennellate la superficie con olio d’oliva e praticate dei fori con una forchetta , in modo che impediscano alla sfoglia di gonfiarsi.

Mettete la torta in forno caldo, facendo cuocere per 45 minuti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.