Lasagne tordellate


 

Servono:

 

per il ragù: 300gr di macinato magro, 500 gr di pomodori pelati, carota, cipolla, sedano, aglio, sale, olio extravergine di oliva, mezzo bicchiere di vino bianco;

 

per la pasta: un chilo di farina, 4 uova, sale e acqua;

 

per il condimento: abbondante formaggio parmiggiano grattugiato.

 

 

E si fa così:

 

Mettete a soffriggere carota, cipolla, sedano, aglio e sale nell’olio, aggiungendo il vino. Poi aggiungete il macinato e i pelati facendocuocere per 1 ora.

 

Impastate la farina con le uova, il sale e l’acqua; fate foglie sottili di circa 12 centimetri, fatele scottare in acqua salata e scolatele.

 

Mettete la pasta in una teglia, alternata con uno strato di ragù e formaggio parmiggiano grattugiato.

 

Passare in forno per qualche minuto e servire.


One thought on “Lasagne tordellate

  • La mia mamma, che non aveva il forno, le ha sempre fatte, ma in modo molto diverso. Mi dispiace che non glielo possa più chiedere, non perchè non ci sia più (anzi ha 102 anni finiti) ma perché non è sempre presente.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.