Roberto – fare il fragolino

Domanda di Roberto:

POSSEGGO 3 PIANTE DI UVA FRAGOLA CHE PRODUCONO UNA QUANTITà DI GRAPPOLI
ESAGERATA HO SEMPRE DSIDERATO PROVARE A FARE IL VINO,PARLANDO CON
VITICOLTORI LOCALI ,TUTTI MI HANNO SCONSIGLIATO DICENDOMI CHE SERVONO
TROPPI ADITTIVI CHIMICI PER LA CONSERVAZIONE COSì DICENDO NESSUNO MI HA
DETTO COME POSSO FARE IL VINO

Risposta:

Salve Roberto.

Per fare il vino fragolino normale (non il dolce) devi operare come per gli
altri vini, cioè:
– controllare la maturazione dell’uva, che di solito per l’uva fragola è
tardiva (controllare con il mostimetro);
– vendemmiare e pigiare l’uva (aggiungere il bisolfito nella dose prevista)
mandando tutto, escluse le raspe, nel tino di fermentazione;
– entro 2 giorni dovrebbe partire la fermentazione; se non parte bisogna
aggiungere lieviti selezionati + attivante di fermentazione;
– controllare giornalmente, con il mostimetro, il calo del grado zuccherino
e al valore di 3-4 svinare mettendo il vino in damigiane con tappo
ebollitore;
– dopo una settimana travasare (se necessario chiarificare);
– seguono un travaso prima dell’inverno e una prima della primavera.

Il tutto a grandi linee e se vuoi , cammin facendo, informazioni più
dettagliate riscrivimi.

Ciao, Guido

One thought on “Roberto – fare il fragolino

  • ho alcune viti di fragola e vorrei fare il fragolino

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.